• Post category:Comunicati

Cari soci,
come sapete, la negoziazione per l’acquisto della nuova sede è assai avanzata, in molti avete potuto visionare l’immobile negli scorsi giorni, ed il prossimo 15 ottobre si terrà l’assemblea che dovrebbe sancirne definitivamente l’acquisto.
Sapete anche che parte dei fondi necessari deriverà da una raccolta aperta a tutti noi. Vi ricordiamo che abbiamo previsto 3 diverse modalità di finanziamento:
a) Anticipo Tesseramento (AT), con un versamento di 50 € per ogni anno di tesseramento anticipato, a partire dal 2021 (minimo 250 € per 5 anni);
b) Prestito Infruttifero (PI) a 10 anni, con un minimo di 500 €;
c) Donazioni (DON), ovviamente con importo libero.

Al sondaggio che si svolse a inizio anno, partecipaste in più di 100, e alcuni di voi si ripromettono di finanziare la sezione con diverse modalità fra quelle possibili. Più precisamente è stata raccolta l’adesione di:
24 soci disponibili ad anticipare 10 anni di tesseramento;
62 soci disponibili ad anticipare 5 anni di tesseramento;
8 soci disponibili a prestare ulteriori somme con restituzione in dieci anni;
39 soci disponibili a donazioni di varia entità.
Il totale complessivo degli impegni supera i 50.000 € che, uniti alla disponibilità attuali della Sezione, della Scuola di Alpinismo Alpi Apuane e del Gruppo Speleologico, sono sufficienti per le necessità
immediate legate all’acquisto.
Tuttavia è possibile che le circostanze legate all’epidemia in corso possano condizionare la raccolta; per questo, invitiamo ad unirsi in questo sforzo collettivo anche i soci che non si fossero fatti avanti fino a questo momento e che ne avessero però la possibilità.

Chi ritiene di partecipare potrà effettuare un versamento mediante bonifico sul conto corrente della sezione, di cui qui riportiamo l’IBAN IT30R 06915 14000 000000 036180

Sarebbe utile che utilizzaste una causale sintetica, perché quelle troppo lunghe vengono spesso tagliate.
Potreste indicare in primo luogo nome e cognome e poi la modalità del finanziamento con il relativo importo. Per esempio, se il socio Mario Rossi volesse fare un anticipo di tesseramento di 500 € x 10 anni, un prestito infruttifero di ulteriori 500 € e in più una donazione di 100 €, potrebbe fare un unico bonificodi 1.100 € e nella causale scrivere “Mario Rossi AT500 + PI500 + DON100”.

L’obiettivo che ci proponiamo è di raccogliere la maggior parte dei contributi entro la fine della prossima settimana (10 ottobre), in modo da poter predisporre un solido piano finanziario da presentare all’assemblea. Ciò consentirà inoltre una rapida conclusione della trattativa una volta che l’acquisto sia stato approvato.

Al ricevimento del bonifico verrà inviata ad ogni socio prestatore una ricevuta, con l’impegno alla restituzione nei tempi sopra indicati.

Con i più sinceri ringraziamenti

Il Tesoriere Gaudenzio Mariotti
Il Presidente Alessio Piccioli