Il Consiglio Direttivo della Sezione CAI Pisa ha deciso di non aderire alla manifestazione del 31 Marzo 2019 in zona Monte Procinto, promossa dall’associazione “Salviamo le Apuane”. Il Consiglio ritiene infatti che questa sia stata organizzata senza un adeguato coinvolgimento delle parti interessate, sia a livello regionale che a livello locale. Il Consiglio ritiene inoltre che, da un punto di vista di metodo, tale manifestazione non sia in linea con il lavoro sino ad oggi svolto dagli organi regionali e dalle commissioni tecniche regionali del CAI. Si impegna a continuare il lavoro svolto in collaborazione del gruppo TAM (Tutela Ambiente Montano) della Sezione e della Commissione Regionale TAM (CRTAM): l’Assemblea Regionale dei Delegati del 6 Aprile sarà la giusta occasione per promuovere un percorso comune e condiviso da tutte le Sezioni Toscane con il supporto del neonato coordinamento delle Sezioni Apuane e che tenga sicuramente in considerazione il coinvolgimento delle popolazioni locali e delle altre associazioni, ad esempio i presidi territoriali di LIBERA, con i quali ultimamente la Sezione sta collaborando.