Lungo circa 12 km, il sentiero 181 costituisce una opportunità di accesso alle montagne apuane giungendo in treno.
Dalla stazione di Pieve San Lorenzo si scende di poco attraversando due piccoli corsi d’acqua, poi si risale una lunga mulattiera, toccando la frazione di Argigliano-Villa ed attraversando il canale di Rosceto, per giungere infine ad Ugliancaldo.
Da qui per carrozzabile alla vicina Maestà, dove inizia un lungo sentiero ben percorribile che, transitando in località Forticello, sale fino ai grandi prati del Poggio Baldozzana.
Oltre Poggio Baldozzana il sentiero diventa per esperti, inoltrandosi sull’affilata costiera di Capradossa con qualche passaggio esposto, scendendo fino a Foce Siggioli. Il sentiero prosegue sul versante orientale del Pizzo d’Uccello in falsopiano o leggera salita ma occorre superare un ripido canaletto sassoso con cavo passamano, dopo il quale vi è un passaggio facile ma esposto. Si giunge al Giovetto in un bosco di faggio e con qualche saliscendi alla vicina Foce di Giovo.

Difficoltà: E da Pieve San Lorenzo al Poggio di Baldozzana, EE dal Poggio di Baldozzana a Foce a Giovo

DifficoltàEE
Lunghezza- Km
Dislivello in salita- m
Dislivello in discesa- m
ScaricaGPX
OSM[x]