Direttore: Lorenzo Mazzotta
Segretario:
Contatto email: lorenzo.mazzotta@gmail.com
Altri contatti: Vicedirettore Marco Bernardini marcobx92@icloud.com
Materiale del corso:
  Locandina
  Regolamento
  Modulo di iscrizione
  Questionario

Programma e date:

Presentazione del corso: 24/01/2019 presso: Sede

Lezioni Teoriche

30/01/2019 - Materiali e equipaggiamento - presso: Sede
06/06/2019 - Medicina di montagna - presso: Sede
07/02/2019 - Nodi – soste – tecniche di assicurazione - presso: Sede
14/02/2019 - Preparazione fisica allenamento e alimentazione - presso: Sede
16/02/2019 - Storia dell’alpinismo invernale e dell’arrampicata su ghiaccio - presso: Sede
19/02/2019 - Neve e valanghe – ARTVA. - presso: Sede
21/02/2019 - Tecniche di progressione e autosoccorso 1 - presso: Sede
28/02/2019 - Meteo e cartografia - presso: Sede
11/04/2019 - Glaciologia e TAM - presso: Sede
18/04/2019 - Tecniche di progressione e autosoccorso 2 - presso: Sede

Lezioni Pratiche

09/02/2019 - Vecchiano
16/02/2019 - Ceresole Reale / Cogne
23/02/2019 - Apuane – Grondilice / Pania, Colle della Lettera
02/03/2019 - Apuane – Grondilice / Pania, Colle della Lettera
06/06/2019 - Monte Bianco (zona Torino)

Descrizione del corso

Il corso AG1 è un corso di livello avanzato, rivolto preferibilmente, anche se non esclusivamente, a persone già in possesso di un minimo di esperienza alpinistica simile a quella acquisita in un corso di Alpinismo base (A1). Rispetto al corso A1 si approfondisce maggiormente l’attività su neve e ghiaccio mentre l’arrampicata su roccia è limitata ai passaggi, anche di misto, eventualmente presenti lungo l’itinerario con difficoltà massime di I e II grado UIAA.
Il corso prevede l’insegnamento, attraverso lezioni teoriche e uscite pratiche sul terreno, delle nozioni fondamentali per poter svolgere con ragionevole sicurezza le seguenti attività: progressione su pendii ripidi di neve/ghiaccio con eventuali tratti di misto, con difficoltà massima AD, attraversamento di ghiacciai e realizzazione di semplici manovre di autosoccorso compreso l’uso dell’ARTVA.
Considerato il livello propedeutico del corso non viene prevista l’attività da primo di cordata da parte dell’allievo